Tag Archives: acquisti

La mia banca è differente.

Già, c'ho il conto in Sfizzera io, micacazzi! 
Qui per accedere all'home banking abbiamo la doppia autenticazione: serve il codice utente, una tessera con chip con relativo lettore e il PIN della tessera.
Poi dal computer posso fare dei miei soldi quello che voglio, ma proprio tutto! Pagamenti, trasferimenti, apertura conti, investimenti, azioni, obbligazioni, strafalcioni, tutto.
Poi ci sono gli interessi: zero-virgola-zero-zero-zero-zero periodico all'anno, che se trovo due franchi per terra guadagno di più. Ovviamente c'è sempre la possibilità di investirli e prendere uno zero percento in più e ok, fin qui tutto è più o meno come in Itaglia.

Poi c'è la raccolta punti.

Per ogni 100CHF spesi con carte di credito guadagno un punto (e facendo depositi o altro).
Con questi punti si possono fare acquisti nei negozi, perlopiù online, affiliati: noi di solito ci compriamo i DVD per i bambini.

Ma è arrivata un'offerta irrinunciabile… un set di piatti per bambini a soli 70CHF + 5 punti invece di 89.90CHF.

IMG_8350

No dico… 70CHF??? 58€??? Ma stiamo dando i numeri?? E no, non è un servizio da 6! Sono UNA tazza, UN piatto, e UNA scodella (in porcellana, capirai…) con 4 posatine.
Fatti a mano? No. Belli, per carità, ma 58€ scontati sono tantini.

Ecco, qui in Sfizzera funziona così: gli stipendi sono da favola, ma si paga tutto, tutto e ancora tutto (più avanti altri esempi).
E no, non è solo la banca ad essere così diversamente generosa, al supermercato è uguale: fai la raccolta punti e questi servono esclusivamente ad avere "uno sconto" sul regalo. Agratis no i te dà gnente.

Eh bhe, che ci volete fare… al limite se non voglio i piattini di ceramica posso sempre puntare a cioccolatini a 120€ al chilo (e si, i cioccolatini presi in cioccolateria qui costano così):
IMG_8351

Philips Beardtrimmer 9000

Qualche tempo fa ho fatto una "recensione" di un portafogli che ho comprato on-line, questa volta tocca ad un regolabarba, il Philips Beardtrimer 9000.

Ho partecipato ad un progetto dell'Accademia della barba dove ho avuto la possibilità di scegliere di provare un rasoio elettrico Philips o un regolabarba. Ho optato per il regolabarba Beardtrimmer 9000.

Il progetto prevede di pagare una "cauzione" pari a 50% del prezzo dell'apparecchio con la possibilità di tenerlo a fine prova o restituirlo recuperando la cauzione.

L'ho provato, mi sono lasciato crescere la barba oltre la mia lunghezza standard per tagliarla e regolarla a piacere e devo essere sincero che va proprio bene. Prima usavo un tagliacapelli che "gratta" troppo e non permette di regolare la barba finemente. Ho anche provato un altro regolabarba che però non taglia una mazza. Questo Philips va benissimo a confronto!
Ha una testina girevole con una lama grande e una piccola utilizzabili alternativamente. La testina è regolabile in altezza e con i due "pettini" forniti in dotazione è possibile cambiare la lunghezza di taglio a passi di 0.2mm (!!!!).
La testina è, ovviamente, lavabile senza doversi preoccupare di togliere la batteria o altro.



La batteria è interna e ricaricabile: dura più che a sufficienza ed in ogni caso il beardtrimmer può essere usato anche con l'alimentatore fornito in dotazione.

La vera novità di questo prodotto, e il motivo principale per cui ho deciso di provarlo, è il puntatore laser. Si, non serve che leggiate due volte: questo regolabarba ha un puntatore laser che proietta una linea in corrispondenza della posizione della lama. Sembra banale, ma aiuta davvero a tagliare la barba con più precisione (per chi ha fantasia e vuole farsi un taglio alternativo è ottimo).

Alla scadenza della prova ho deciso di tenerlo. Funziona bene, finalmente non devo più scorticarmi col tagliacapelli e, visto che per un bel po' mi terrò la barba "lunga" mi sarà indispensabile!

photo (5)

Bellroy: slim your wallet.

Guardo raramente i banner pubblicitari finché giro su internet, ma due settimane fa una pubblicità mi ha, stranamente, colpito e ho deciso di cliccarci sopra.

Screen Shot 2013-11-27 at 22.32.30

Sarà stata la sobrietà del banner, la noia, la curiosità per il motto "slim your wallet", che ne so… ma sono finito in un negozio on-line di portafogli: www.bellroy.com. E il sito mi ha non solo stupito per come è fatto (veramente bene), ma anche per i prodotti che vendono… mi è piaciuto talmente che ho pure comprato un portafoglio nuovo. Bhe… ne avevo bisogno dato che il mio era pressoché distrutto.

Cosa mi è piaciuto del loro sito internet: 

– la pagina "slim your wallet" che in modo divertente "insegna" a ridurre lo spessore del portafoglio.
– i video di presentazione dei prodotti: fanno un bellissimo uso di time lapse photography accompagnato da musica azzeccata.

Quello che mi ha veramente convinto dei prodotti è che questi portafogli non hanno una taschina per le monete (ho un portamonete e comunque odio doverle portare con me) e riducono al minimo lo spessore in maniera intelligente: eliminano gli "strati di pelle" necessari per le tasche porta-carte semplicemente togliendole!
Ci sono meno tasche e l'idea è quella di mettere insieme le carte di credito e tessere poco usate lasciando in vista solo le 2-3 di uso frequente.

Ho ordinato un paio di settimane fa un "Hide&Seek HI version", compatibile con banconote di tutte le dimensioni, che è arrivato 2 giorni fa. 79€ spedizione inclusa.  

Ovviamente ho trasferito tutto (tranne la carta d'identità che è ancora in formato cartaceo e non ci sta) ed il portafoglio è davvero più piccolo e sottile. 

Che dire… sono davvero soddisfatto dell'acquisto e per una volta i banner pubblicitari sono risultati utili!

photo-1photo-2photo-4